Company

AMC Elettronica viene fondata nel 1974.

Il primo prodotto progettato in azienda è il sensore a microonda “RIVELA” in collaborazione con l’università di Pavia che ottiene immediatamente un grande riscontro nel mercato sia italiano che estero. In pochi anni l’azienda si afferma come una realtà di successo nel settore della sicurezza, ancora agli albori in Italia, in particolare nella progettazione e produzione di sensoristica di alta qualità. Negli anni ‘80 AMC decide di affiancare centrali, combinatori telefonici e sirene, alla già consolidata gamma dei sensori. E’ dell’84 la EL80, la prima centrale AMC, mentre si dovranno attendere ancora altri quattro anni per il primo combinatore in sintesi vocali, il CT901SV. Gli anni ‘90 segnano un significativo cambiamento nel mercato della sicurezza; nascono i primi sistemi telegestibili e i sistemi via radio.

AMC, sempre al passo con i tempi, in occasione della fiera internazionale di Milano “Sicurezza ‘98” presenta la centrale C136, un sistema interamente programmabile da computer tramite modem, e il sistema CR100, un antifurto via radio interamente alimentato a batteria al litio.

Oggi AMC ha una rete di distribuzione a livello internazionale, vanta prodotti di ottima qualità made in Italy, presta molta attenzione al design dell’oggetto, come testimoniano i riconoscimenti ottenuti, ed è in grado di soddisfare le esigenze di tutti i suoi clienti. AMC Elettronica è un’azienda interamente a capitale italiano che ha come attività esclusiva la produzione e commercializzazione di componenti per sistemi d’allarme. Tutti i prodotti AMC vengono progettati all’interno dell’azienda, grazie ad un laboratorio di ricerca e sviluppo che si avvale di un eccellente staff di ingegneri. Il ciclo produttivo viene gestito all’interno dell’azienda con una linea completamente automatica per il montaggio delle schede elettroniche. L’assemblaggio SMT e PTH viene eseguito secondo le normative IPC standard. Segue la fase “Testing” e collaudo con metodologia “Total Quality”, che garantisce il controllo al 100% di ogni singola apparecchiatura. A maggior garanzia del prodotto venduto, la politica aziendale prevede un’ulteriore approvazione da parte di enti esterni autorizzati che sottopongono le apparecchiature a continui controlli e verifiche di qualità.